Storia

La Nascita

L’ A.C. Tozzona Pedagna è una società calcistica di Imola fondata nel 1983. Nasce da un’ idea del comitato di gestione del Centro Sociale Tozzona che delegò a Corrado Bertuzzi, l’attuale presidente, il compito di fondare la società, i collaboratori furono Valeriano Samorini, Luciano Caprara e Giorgio Billi, spinti dalla principale motivazione di dare un punto di riferimento ai giovani abitanti del quartiere Pedagna. Attualmente L’ A.C. Tozzona Pedagna disputa le proprie partite casalinghe presso il campo sportivo ‘N. Calipari’ a Imola e continua a far parte della polisportiva Tozzona.

Gli Esordi

Nel primo anno di attività, viene iscritta la prima squadra giovanile al campionato federale per la categoria Esordienti nella cui rosa figurava l’attuale responsabile del settore giovanile Oscar Bertuzzi e l’ istruttore Massimiliano Conti. Nel stagione agonistica 1985/86 la squadra giovanile è guidata dal ‘mitico’ Rodolfo Beltrandi, giocatore di Fiorentina, Udinese, Napoli degli anni ’50 con all’attivo 241 presenze e 28 reti in undici stagioni di serie A.

Con il passare degli anni e l’ aumentare dei tesserati, la società decide di iscrive la prima formazione, composta per la maggior parte da giovani provenienti dal vivaio, al campionato di terza categoria.

Anni ’90: le prime promozioni di categoria

Gli anni ’90 si aprono con la prima promozione in seconda categoria nella stagione agonistica 1992/93 ad opera della squadra allenata da Ermanno Venturi e composta da molti ragazzi del settore giovanile tra cui Bertuzzi, Dall’ Osso, Celati, Resta, Minoccheri, Gualandi, Poletti, Cinosuro, Grandi, Salvini, Patuelli, Gardi, Galassi. La cavalcata dei biancoazzurri si conclude a maggio con lo spareggio promozione giocato al Bruno Neri a Faenza contro la società sportiva Marradi concluso con il risultato di 2-1 con i gol di Celati e O. Bertuzzi che sanciscono la prima promozione della società A.C. Tozzona Pedagna in seconda categoria.

Nella stagione agonistica 1995/96 la squadra sempre allenata da Ermanno Venturi ottiene la seconda promozione nell’arco di 4 stagioni che sancisce la promozione in prima categoria. Questa vittoria viene ricordata nell’ambiente calcistico locale come la ‘vittoria al cellulare’, visto l’esito finale del campionato, deciso all’ultimo respiro dopo un esaltante testa a testa con il Modigliana, sempre in testa per tutto il campionato ma superato dai biancoazzurri proprio all’ultima giornata con la vittoria sul Bubano. La squadra era formata da O.Bertuzzi, Michinelli, Peretti, Russo, D’ Amato, Cinosuro, Monti, Melandri, Roncassaglia, Pozzi, Dall’Osso, Patuelli, Cavulla, Tosi. In particolare la coppia del gol Russo-Tosi mette a segno più di 30 reti che spingono la squadra verso la meritata promozione in prima categoria.

Nonostante le due promozioni ottenute, la stagione successiva non è esaltante per la società in quanto arriva la retrocessione in seconda categoria nell’ annata 1996/97. Tuttavia, la società, mantenendo la propria filosofia, continua a far esordire numerosi ragazzi provenienti dal settore giovanile, tra cui Andrea Figna, Luca Raccagni, Coralli Gianluca, Lorenzo Baraccani e Lorenzo Cositore.

Gli anni ’90 si concludono con la vittoria del campionato di seconda categoria nella stagione  1999/00 ad opera della squadra allenata da Emanuele Grimaudo. L’annata si conclude con il testa a testa con l’ Osteria Grande che culmina con lo scontro al vertice tra la prima e la seconda della classifica. La partita si conclude sul risultato di 2-2  con i goal di Monti e Dazzani che permettono di mantenere il primo posto in classifica e la promozione diretta alla prima categoria.La rosa di questa indimenticabile stagione è formata da Guidi ,Calò, Russo, Resta, Baroncini, Monti, Paolini, Loreti, Peretti, Bighini, Griguoli, Monti, Bertuzzi, Dazzani, Benericetti.

Primi Anni 2000: il cambio generazionale

La stagione agonistica 2000/01 termina con la nuova retrocessione della squadra allenata in un primo tempo da  Ghini e successivamente da Grimaudo. Nello stesso anno la squadra Juniores vince il campionato provinciale di categoria. Questi due eventi convincono la dirigenza biancoazzurra ad affidare la guida della prima squadra a Roberto Landini, Mister della Juniores, e  ringiovanire la rosa della prima squadra promuovendo il blocco della Juniores che poteva annoverare ragazzi come Luca Raccagni, Coralli Gianluca, Andrea Figna, Angelo Denaro, Andrea Pipicella, Marcello Cazzari, Lorenzo Cositore e Lorenzo Baraccani. Questa inoltre è una stagione ricca di successi per il settore giovanile infatti oltre la juniores arriva anche la vittoria del campionato provinciale giovanissimi e la finale del campionato allievi, permettendo alla Tozzona di ricevere il Trofeo Tamburini, riconoscimento per il settore giovanile più vincente della stagione trascorsa.

Dopo alcune stagioni di assestamento, la stagione sportiva 2003/04 si rivela amara per l’ A.C. Tozzona Pedagna in quanto arriva la retrocessione in terza categoria.

I giorni nostri

Nella stagione 2005/06 arriva la promozione in seconda categoria per la squadra allenata da Loris Donatini, mentre nella stagione successiva vi è l’avvicendamento alla guida della squadra con l’arrivo di Stefano Agoglia. L’attuale mister della Tozzona al secondo anno riesce a centrare la promozione in prima categoria grazie ai gol di Pievani e Calabrese. La stagione successiva, nonostante una buona partenza in campionato e gli innesti di Tarantino, Scuglia e Cappelletti, si rivela amara per la squadra che retrocede in seconda categoria dopo lo scontro ai play-out contro la San Martinese. Nella stagione

Write down everything you’ve got slightly pertinent to your newspaper when you are researching. Whether it’s necessary to make a paper of one-of-a-kind flawlessness, just essay paper writers Have access to several information sources, you are certain that the college essay that you receive will be well detailed. Discovering the ideal writer to acquire the expression paper help you need can be a true challenge

2009/10 i biancoazzurri, grazie ai gol di Stafa, riescono a raggiungere la fase finale della Coppa Emilia senza però arrivare fino in fondo mentre in campionato raggiungono il quarto posto. La stagione 2010/11 non parte bene e a fine girone di andata mister Agoglia lascia dopo 5 anni pieni di bei ricordi. Al suo posto arriva mister Renzo Renzi, la squadra risponde benissimo al cambio tecnico e con un girone di ritorno impeccabile viene raggiunta la seconda posizione conquistando così la promozione in prima categoria.A fine stagione mister Renzi lascia per fare nuove esperienze. 

L’ Impianto Sportivo

All’epoca della fondazione, il problema principale era rappresentato dalla ricerca di un campo sportivo. Tale campo venne individuato all’interno del Centro Sociale ‘ La Tozzona’. Con l’ iscrizione ai primi campionati di categoria, il campo, situato in via Punta 24, venne completamente recintato. Successivamente, con il continuo ampliamento dell’attività agonistica, il campo venne dotato di un impianto di illuminazione, lavoro interamente svolto da un gruppo di genitori volontari. Nel settembre 2005, L’ A.C. Tozzona Pedagna si trasferisce in via John Lennon dove viene inaugurato il nuovo impianto sportivo, che viene intitolato a Nicola Calipari.

When you decide to purchase weed from our on-line store, you’re presented with a mmjdoctoronline com lot of alternatives. When it might sound a little sketchy, it’s completely feasible to purchase weed safely and legally online you just have to understand what you’re doing. Legal Weed Fly is among the national and worldwide pioneers when it has to do with providing medical cannabis patients with nothing but the very best.

Share Button